Prospettive per Grottaglie, NO al ricorso agli ammortizzatori sociali

di | 20/09/2021


Questa mattina si sono tenute le Assemblee dei lavoratori presso il piazzale antistante la portineria Leonardo sito Grottaglie.
La RSU ha esposto ai lavoratori i contenuti dell’incontro di sito del 17 scorso.
Le prospettive del sito grottagliese dichiarate da Leonardo sono unicamente annunci ancora in fase di definizione, mentre l’assenza di lavoro che ha contraddistinto il 2021 è una certezza che si protrarrà per almeno il prossimo biennio.
Per i lavoratori è inaccettabile che nelle altre Divisioni del Gruppo ci siano aumenti dei carichi di lavoro che comportano ricorso a straordinario ed incremento del bacino occupazionale, mentre per la Divisione Aerostrutture si prospetta il ricorso all’utilizzo degli ammortizzatori sociali.
La Leonardo deve ragionare come una One-Company anche in termini di redistribuzione dei carichi di lavoro.
I lavoratori continuano a rivendicare risposte certe rispetto alle prospettive produttive future del sito, e hanno ribadito la netta contrarietà al ricorso agli ammortizzatori sociali.
Per questi motivi la Rsu Fiom e Uilm unitariamente alle Segreterie Territoriali dichiarano un percorso di mobilitazione con iniziative a partire dal 22 e 29 Settembre:
• 22 Settembre:
Sciopero dei lavoratori Leonardo ed indotto con presidio a partire dalle ore 05:00 presso il sito Leonardo Grottaglie e presidio nei pressi dell’Aeroporto di Grottaglie, in concomitanza dell’apertura della fiera dell’aerospazio “Mediterranean Aerospace Matching”.
• 29 Settembre:
Presidio dei Lavoratori Leonardo Grottaglie presso la sede dell’incontro nazionale di divisione Aerostrutture che si terrà a Roma ed in concomitanza dello stesso.
Ulteriori forme di mobilitazione verranno condivise con i lavoratori nei giorni a seguire.

Grottaglie, 20 Settembre 2021
RSU Fiom Uilm
Leonardo Grottaglie
Divisione Aerostrutture Segreterie Territoriali Fiom Uilm