UILM PARI OPPORTUNITA’

di | 27/08/2021

PARITÀ DI GENERE NEL MERCATO DEL LAVORO

Pubblichiamo integralmente la nota di Giovedì 26 agosto, a firma della Coordinatrice delle Pari Opportunità UILM Doriana Caleandro:

Gli ultimi dati Inps relativi al 2020 parlano chiaro.

=> 195.000 donne in meno occupate;
=> in media una donna guadagna 500 euro mensili in meno rispetto ai colleghi uomini E’ palese che la Riforma degli ammortizzatori sociali e delle politiche attive del lavoro costituiscono una priorità, soprattutto in questo periodo maggiormente segnato dalle conseguenze della pandemia.

C’è però la questione donna e lavoro che non deve essere sottovalutata. La perdita di lavoro delle donne, il massivo utilizzo del part time al femminile e il gap retributivo di genere ne sono una chiara dimostrazione.

Dice bene la nostra segretaria confederale UIL Ivana Veronese, che chiede alla politica, come ha fatto finora, un’attenzione supplementare alla questione di genere.

Anche la UILM Puglia si associa alla richiesta nazionale affinché ci siano finalmente interventi strutturali per una maggiore inclusione, tutela e riconoscimento del valore del lavoro di tutte le donne.