IL DATO SULL’ INDUSTRIA AD AGOSTO

di | 20/08/2021

LENTE SU PRODUZIONE INDUSTRIALE AD AGOSTO E TIMORI DIFFUSIONE CONTAGI

Si ferma il recupero della produzione industriale in Agosto dopo il rimbalzo di giugno (+1%). Anche se gli indicatori congiunturali relativi al terzo trimestre continuano a segnalare una dinamica positiva dell’attività nell’industria, con ordini in aumento (specie nella componente interna) e attese di produzione favorevoli, si sta assistendo nei mesi estivi al rallentamento rispetto alla dinamica registrata in primavera. Non è tardato a giungere il contraccolpo sulla fiducia di imprese e famiglie anche se la domanda interna aveva mostrato una maggiore vivacità rispetto a quella estera. Gli imprenditori, secondo le indagini qualitative condotte nella prima metà di luglio, continuano a essere ottimisti, benché i timori legati a nuove restrizioni conseguenti alla diffusione della variante Delta stiano iniziando ad intaccare le attese di medio periodo. Iniziano ad emergere anche in Italia gli effetti della scarsità di materie prime e di componenti, fattori che hanno determinato un blocco delle catene globali di fornitura, provocando strozzature nell’offerta in particolare in alcuni settori (automotive, elettronica, macchinari).