CAMPAGNA #ZEROMORTISULLAVORO

di | 07/05/2021

FACCIAMO SENTIRE LA NOSTRA VOCE

In queste drammatiche ore, purtroppo, altre tragedie si sono tristemente aggiunte alle già troppe registrate nel nostro Territorio e Paese; una della quale ha spezzato un’altra giovane vita proprio qui nella nostra Terra. Tutto inaccettabile Il nostro obiettivo non è diminuire, non è ridurre, ma azzerare.

Assumere impegno comune, superare logica del profitto, raggiungere obiettivo Zero morti sul lavoro.

Per la UILM questa è la lotta della vita, è la battaglia per la civiltà del lavoro. Dobbiamo farla per tutte le lavoratrici e tutti i lavoratori, quelli di oggi e quelli che verranno. E per combatterla è necessario scendere in campo in prima persona, metterci la faccia. Per vincere. E lasciare i morti a zero.

Ogni anno centinaia di lavoratrici e lavoratori perdono la vita mentre svolgono il loro lavoro. Un numero che anno dopo anno aumenta inesorabilmente. Siamo stanchi di quei numeri che dietro di loro lasciano genitori, figli, famiglie nella tristezza della perdita e nelle difficoltà quotidiane che una privazione può comportare. Noi non vogliamo più contare.

La UILM, da sempre attenta al tema della sicurezza, si fa portavoce di una lotta alle morti sul lavoro. Perché non è giusto. Perché chi va a lavoro deve avere sempre la certezza di poter tornare a casa ogni sera.
Perché il sogno di un futuro diverso noi lo portiamo avanti. Sempre. Senza sosta.

Visita il sito internet da qui

Usa il filtro ZEROMORTISULLAVORO (https://bit.ly/3ro9si8) sulla tua foto profilo e pubblicala nel gruppo Facebook ufficiale della campagna (https://bit.ly/3rrcB0y).

Siamo tantissimi… PARTECIPA ANCHE TU!