EMERGENZA CORONAVIRUS

di | 09/04/2021

PROSEGUE L’IMPEGNO COSTANTE DEL SINDACATO SOTTOSCRITTI I DUE PROTOCOLLI DI EMERGENZA COVID E VACCINAZIONI

Nella tarda serata di mercoledì 7 aprile, sono stati sottoscritti due importanti Protocolli con il Ministero del Lavoro, il Ministero della Salute, il M.I.S.E., l’INAIL, il Commissario Straordinario emergenza Covid e tutte le Parti Sociali sull’aggiornamento delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus SARS-CoV-2/COVID- 19 negli ambienti di lavoro e per la realizzazione dei piani aziendali finalizzati all’attivazione di punti straordinari di vaccinazione nei luoghi di lavoro.

Il protocollo per il COVID-19

Il documento aggiorna e rinnova i precedenti accordi, su invito del Ministro del lavoro e delle politiche sociali e del Ministro della salute, tenuto conto dei precedenti provvedimenti adottati, ultimo il DPCM 2 marzo 2021.

Il protocollo per le vaccinazioni

Il documento prevede che i costi per la realizzazione e la gestione dei piani aziendali (inclusi i costi per la somministrazione), siano interamente a carico del datore di lavoro, mentre la fornitura dei vaccini, dei dispositivi per la somministrazione (siringhe/aghi) e la messa a disposizione degli strumenti formativi previsti e degli strumenti per la registrazione delle vaccinazioni eseguite è a carico dei Servizi Sanitari Regionali territorialmente competenti.