ILVA IN AMMINISTRAZIONE STRAORDINARIA

di | 02/04/2021

UIL – UILM SCRIVONO AL PRESIDENTE COMITATO SEPAC E VIENE RICONVOCATO L’INCONTRO

Era inizialmente convocato per giorno 26 marzo 2021, da parte della Task Force regionale, il Comitato SEPAC con all’oggetto il monitoraggio del bacino di lavoratori di ILVA in Amministrazione straordinaria di ILVA , ma, qualche giorno prima e precisamente il 25 marzo u.s., il Presidente della Task Force, ci comunicava a mezzo mail il rinvio dell’incontro, causa l’indisponibilità di partecipare all’incontro palesata da una organizzazione non confederale.
A sua volta, l’importante Organismo, nel dettaglio della comunicazione, non indicava neppure la data del prossimo incontro.
Non vogliamo esprimere nessun ulteriore giudizio a riguardo, se non, riaffermare con i fatti la necessità di quel tavolo d’incontro, per continuare a mantenere ben accessi i riflettori su un bacino di lavoratori che per nessun caso deve subire penalizzazioni ulteriori.
Infatti, dopo aver appreso del rinvio della riunione unita alla mancanza della data del prossimo incontro, UILM – UIL hanno inviato una nota di ammonimento alla presidenza del comitato SEPAC, significando la preoccupazione per l’intera vicenda dell’ex ILVA. Inoltre, abbiamo palesato che resta fondamentale dare le adeguate risposte ai lavoratori appartenenti a questo bacino atteso che, siamo quasi al secondo compleanno dalla mancanza di Politiche attive in favore di questi lavoratori da parte della Regione Puglia. In ultimo ricordando che tali determinazioni sono funzionali al processo di accrescimento professionale per queste maestranze, oltre che al loro sostentamento accessorio a titolo di riconoscimento borsa di studio, possibilmente senza rinvii e ritardi.
Dopo la nostra comunicazione, inviata a mezzo mail, è giunta nella tarda mattinata del 30 marzo, la convocazione del tavolo di incontro per Mercoledì 7 aprile p.v.. (che pubblichiamo).