UILM PARI OPPORTUNITA’

di | 15/01/2021

LE PARI OPPORTUNITA’ DURANTE LA CRISI DI GOVERNO

Nonostante il periodo già fortemente segnato, ci ritroviamo nuovamente davanti ad una crisi di governo che mette in bilico quanto fatto fino ad ora.

2 milioni di persone potrebbero perdere il posto di lavoro, senza contare chi lo ha già perso e ricordando il ruolo cruciale delle donne sotto tutti gli aspetti sociali, sia lavorativi che familiari.

Solo tre giorni fa si festeggiava al senato la ratifica della convenzione dell’OIL (organizzazione internazionale del lavoro) sull’eliminazione della violenza e delle molestie sul luogo di lavoro, che prevede strumenti di tutela, denuncia e prevenzione e che ha visto una approvazione in aula all’ unanimità.

La situazione attuale ci appare davvero incomprensibile, il momento è molto delicato per il futuro di questo Paese. Tuttavia ogni crisi offre sempre nuove opportunità dove si impongono delle scelte: o quella di tornare al “come prima” o se cambiare per migliorare.

Il Coordinamento delle Pari Opportunità auspiga che ci sia prosieguo alle proposte già presentate e che la nuova squadra di governo non escluda proposte innovative volte all’eliminazione delle disuguaglianze di genere, sociali ed economiche evitando la sfiducia Europea nei confronti della nostra bella Italia, con l’inevitabile conseguenza di arretratezza autodistruttiva.

Coordinatrice Pari Opportunità Puglia
Doriana Caleandro