DONARE E’ MEGLIO CHE RICEVERE

di | 15/01/2021

UN ALTRO PICCOLO GESTO DEI LAVORTORI ISCRITTI ALLA UILM VERSO CHI MENO HA

Come avevamo annunciato, la UILM intende proseguire con l’attività a sostegno del sociale, in un momento storico, come questo della pandemia, dove il sociale rappresenta un tema, oltre a quello sanitario, da sostenere e difendere a tutti costi.

Attraverso questo ulteriore contributo, la Confraternita, fa sapere, assicurerà l’acquisto di generi alimentari di prima necessità che saranno distribuiti principalmente ai nuclei familiari della città vecchia che vengono mensilmente assistiti dai Confratelli, dalle Consorelle e dai volontari del CASA (Centro Addolorata Sostegno Alimentare).

Ringraziamo la Confraternita SS. Addolorata e S.Domenico per il preziosissimo lavoro svolto a sostegno della Comunità tarantina e auspichiamo attraverso questo nostro piccolo gesto, che lo stesso, possa aiutare a donare qualche sorriso in più a chi sempre meno ne ha.

Siamo orgogliosi che con il contributo dei lavoratori metalmeccanici della UILM abbiamo potuto sostenere con un primo contributo, la raccolta fondi promossa dall’ Interclub di Monteiasi in favore dell’ANT (Assistenza domiciliare e prevenzione agli ammalati di Tumore); un secondo contributo diretto sempre a quest’ultima Fondazione attraverso l’acquisto di generi alimentari; un terzo contributo per l’acquisto di un ventilatore polmonare donato durante il primo lockdown al nosocomio tarantino Giuseppe Moscati, un quarto contributo in favore della Charitas di Taranto per l’opera a sostegno dei senza tetto e meno abbienti e un quinto contributo in favore del CASA (Centro Addolorata Sostegno Alimentare) della Confraternita SS.Addolorata e San Domenico di Taranto.