BACHECA CONFEDRERALE

di | 11/12/2020

SI CHIUDE LA TERZA EDIZIONE DEL VIDEO CONTEST

Si è conclusa la terza edizione del video contest Job Ciak – I Giovani riprendono il lavoro, organizzato da UIL e UIL TV. Un ́edizione, quella del 2019/2020, che seppur con lo stop dovuto al lockdown per l’emergenza sanitaria, ha riscosso un grande successo tra i giovani. Tre i premi messi in palio quest’anno: Ellisse d’Oro, assegnato dalla Giuria; Ellisse d’argento attri- buito dalla commissione organizzatrice; Ellisse di bronzo per il video che ha ottenuto più consensi sui social. Hanno partecipato alla manifestazione giovani da ogni parte del territorio nazionale per raccontare la loro visione del mondo del lavoro con gli strumenti che hanno ritenuto più congrui alla narrativa delle loro idee, delle loro esperienze personali e dei loro sogni. La cerimonia di premiazione si è svolta, a causa delle restrizioni per l’attuale situazione emergenziale, in modalità online con la partecipazione dei giurati, dei vincitori, del Segretario confederale Uil, Domenico Proietti, e del Segretario Generale, PierPaolo Bombardieri. L’evento è stato trasmesso sulle pagina Facebook della Uil e della Uil TV e sul sito www.jobciak.it In un momento così drammatico – ha sottolineato il leader Uil, Bombardieri – abbiamo la necessità di trovare nella forza dei giovani e nella loro rabbia positiva un messaggio di speranza e di fiducia. Dobbiamo fare tesoro delle loro esperienze e della loro fame di vita per ritrovare la strada della crescita e ridare la dignità al lavoro. Il premio Ellisse d’oro è stato vinto da “Crisalidi” di Ilaria Giangrande. Il riconoscimento è stato assegnato dalla giuria composta dall’attrice Elena Sofia Ricci, dal regista documentarista Gianfranco Pannone e dalla Presidente dei Giornalisti Cinematografici e della Fondazione Cinema per Roma, Laura Delli Colli (Presidente). Il video documenta la vita e le testimonianze di chi ha vissuto la pandemia nel nostro paese: in casa, nelle strade e nelle corsie di un ospedale, raccontando una stagione dolo- rosa con una leggerezza speciale. Il premio Ellisse d’argento è stato attribuito a pari merito a Maurizio Ravallese con “Il vestito” e a Davide Lupinetti per “Under the water”. Il primo parla delle difficoltà di un giovane immigrato, che ha un lavoro mal pagato, alle prese con la realizzazione di un suo piccolo sogno, un vestito. Il secondo è un documentario che descrive, attraverso la visione “originale” di un bambino, l’attività del volontario in Africa. Il premio Ellisse di bronzo, infine, è stato assegnato a Roberta De Santis e Maurizio Masciopinto per il video “Dalla fine un inizio”, che ha ottenuto il consenso dei social. Il video mette a confronto due generazioni. Si intrecciano le vite di un anziano professore malato di demenza senile e di una giovane infermiera incapace di gestire il suo futuro.

Visualizza il video della cerimonia qui