VERTENZA EX MARCEGAGLIA

di | 06/11/2020

SU PROPOSTA DELLA UILM , LE OO.SS. PROVINCIALI SCRIVONO AL SEPAC PRESSO LA REGIONE PUGLIA

A tutela dei lavoratori interessati, su proposta della UILM, abbiamo ritenuto muoverci attraverso il coinvolgimento di un tavolo di incontro con il SEPAC.

Parte delle importanti attività in capo all’ Organismo del SEPAC, sono l’elaborazione e proposta delle politiche e programmi di reindustrializzazione e riconversione delle aree e dei settori industriali colpiti da crisi industriale complessa, in collegamento con le altre strutture regionali.

Inoltre cura e coordina le vertenze ed i rapporti con le organizzazioni sindacali e le associazioni di categoria attraverso l’attività di coordinamento del Comitato per il monitoraggio del sistema economico produttivo. Ed ancora, cura e coordina la proposta di misure di prevenzione e contrasto della crisi attraverso iniziative per l’attrazione degli investimenti, interventi per la formazione e di politiche attive del lavoro.

Le scriventi OOSS chiedono un incontro in merito alla scadenza dell’accordo della mobilità in deroga (area di crisi complessa) ritenendo opportuno dover avviare una discussione sulla possibilità di un’ulteriore proroga del suddetto ammortizzatore sociale, in particolar modo, alla sopravvivenza degli ex lavoratori Marcegaglia Taranto.