MINISTERO DEL LAVORO E POLITICHE SOCIALI

di | 25/09/2020

NOTA II TRIMESTRE 2020 SULLE TENDENZE DELL’OCCUPAZIONE

l Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha pubblicato, in data 18 settembre 2020, la “Nota trimestralesulle tendenze dell’occupazione“, relativa alsecondo trimestre 2020, elaborata congiuntamente conISTAT, INPS, INAIL e ANPAL.
La Nota contiene “un approfondimento sull’andamento dei flussi giornalieri di assunzioni e cessazioni dei rapporti di lavoro dipendente (Comunicazioni obbligatorie rielaborate), al fine di rendere conto deglieffetti dell’emergenza sanitaria“.
Nel periodo preso in esame, il quadro d’insieme descrive – relativamente all’input di lavoro misurato in termini diUla(Unità di lavoro equivalenti a tempo pieno) – “una eccezionale diminuzione sia sotto il profilo congiunturale (-11,8%) sia su base annua (-17,0%), come conseguenza della ri-duzione delle ore lavorate a seguito delle notevoli perturbazioni indotte dall’emergenza sanitaria. L’andamento del quadro occupazionale si è sviluppato in unafase di forte flessione dei livelli di attività economica, con il Pil che nell’ultimo trimestre segna una diminuzione congiunturale del 12,8%”. Inoltre, prosegue la Nota, “l’occupazione risulta in forte calo sia rispetto al trimestre precedente sia su base annua; iltasso dioccupazione destagionalizzatoè pari al 57,6% (-1,2 punti in tre mesi)”. Alla Nota vengono allegati i dati in formato Excel relativi alleserie storiche: i flussi di attivazioni, cessazioni e trasformazioni per settore di attività economica e tipologia contrattuale (Comunicazioni Obbligatorie, fornite dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, rielaborate); gli stock relativi alle posizioni lavorative dipendenti nelle imprese industriali e dei servizi di fonte Istat provenienti dalla rilevazione su Occupazione, retribuzioni, oneri sociali (Oros).