VERTENZA EX ILVA

di | 12/06/2020

FIM – FIOM – UILM SCRIVONO AL PREFETTO ED ALLA REGIONE PUGLIA

Attraverso il Consiglio di fabbrica di Mercoledì scorso, le Organizzazioni sindacali hanno assunto la decisione di coinvolgere le Istituzioni intorno alla vicenda ex Ilva, tutte stranamente silenti da qualche giorno.

Riportiamo integralmente il testo della nota inviata alla Regione Puglia: “Dando seguito al verbale del Consiglio di fabbrica FIM -FIOM – UILM del 10 giugno 2020, le scriventi chiedono un incontro per discutere della vertenza ex Ilva, ArcelorMittal e Appalto invitandoVi ad estendere tale convocazione a tutti i Sindaci dell’area Ionica”.

Nella giornata di ieri è giunta la convocazione da parte del Comune di Statte per il Consiglio Comunale monotematico avente oggetto: CRISI ARCELORMITTAL (ex ILVA), convocato per Lunedì 15 giugno 2020 alle ore 17.00.

Sempre nella stessa giornata è anche partita la nota di coinvolgimento e denuncia alla Prefettura tarantina di cui integralmente ne riportiamo dettaglio: “FIM-FIOM-UILM chiedono un incontro in merito alla vertenza in oggetto, in quanto ritengono che l’attuale situazione stia determinando un pesante disagio a i lavoratori sia in termini lavorativi che economici. Inoltre, segnaliamo che l’assenza di manutenzioni ordinarie e straordinarie, sia dei lavoratori diretti che di appalto, sta di fatto procurando problematiche sia dal punto di vista della salvaguardia impiantistica che ambientale.”