CASSA INTEGRAZIONE

di | 15/05/2020

PRIMO TRIMESTRE 2020: I NUMERI NELLE VARIE REGIONI ITALIANE

Questo primo Report del 2020 tratta l’elaborazione analitica dei dati sulla Cassa Integrazione nel primo trimestre 2020. Come è noto, la precarietà della situazione economica del Paese aveva provocato, lo scorso anno, una nuova crescita dell’utilizzo di questo ammortizzatore sociale. Infatti, il suo uso era diminuito ininterrottamente dal 2012 al 2018, con un calo dell’80,61% (da 1 miliardo a 200 milioni di ore). Il 2019 ha segnato una inversione di tendenza con una crescita del 20,20%. Paradossalmente, i dati del primo trimestre 2020 presentano una diminuzione nell’uso della Cig.
È noto a tutti, infatti, che proprio in questo pe- riodo si sono abbattuti brutalmente sul nostro sistema produttivo ed economico i primi effetti della pandemia del Covid-19. Tutte le attività economiche si sono fermate ma i dati sulla Cig nel primo trimestre non registrano ancora gli effetti di questo stop.
Essi si manifesteranno, evidentemente, sui dati rilevati al trimestre in corso. Comparirà allora l’esplosione, in particolare, di un Istituto che era quasi scomparso: la Cassa Integrazione Guadagni in Deroga che, a causa del “fermo-pandemia” è stato esteso, come mai prima, fino alle imprese con un solo dipendente. Insieme a quella della Cigd, si vedrà, senz’altro un’ulteriore crescita della Cassa Integrazione Straordinaria che, come rileva questo report, vede una progressione dei relativi decreti, in questo primo trimestre, di oltre il 56% sul 2019. La crisi produttiva ed economica registrata lo scorso anno, aveva già avuto pesanti effetti sull’occupazione. Questo passaggio trimestrale “nasconde” la tempesta che vediamo, effettivamente abbattersi, in questi giorni, sul lavoro degli italiani.