REGIONE PUGLIA

di | 08/05/2020

NUOVA ORDINANZA: E’ LA N. 227 DEL 7 MAGGIO 2020

Il presidente della Regione ha emanato in serata un’ Ordinanza (num. 226) in materia di ripresa delle attività di centri estetici, di bellezza, inclusi i saloni di acconciatura, con efficacia dal 18 maggio 2020 sino al 01 giugno 2020.

La decisione è stata assunta al termine dell’incontro con i rappresentanti pugliesi di parrucchieri, estetisti e saloni di bellezza a valle della disamina di proposte delle organizzazioni datoriali e sindacali e dei sopralluoghi tecnici nei centri estetici e di acconciatura. Prescrizioni che consentiranno a questi esercizi di riaprire il 18 maggio.

Presenti all’incontro anche i rappresentanti di CGIL, CISL e UIL, ANCI, CNA, CA- SARTIGIANI, CLAAI, CONFINDUSTRIA, CONFARTIGIANATO, CONFCOMMER- CIO, CONFESERCENTI, gli assessori Gianni Stea, Raffaele Piemontese, Sebastiano Leo, i Presidenti di Commissione Donato Pentassuglia e Filippo Caracciolo, il consigliere Michele Mazzarano, il consigliere del Presidente Domenico De Santis.

Va ricordato inoltre che la Regione Puglia, attraverso l’ordinanza n. 214, a far data dal 29 aprile ha consentito sul territorio le attività di ristorazione con asporto da parte di bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie con divieto di consumazione all’interno e all’esterno dei locali, la tolettatura degli animali di compagnia previo appuntamento, la pesca amatoriale, manutenzione e riparazione delle imbarcazioni da diporto, l’accesso ai cimiteri. Dal 4 maggio inoltre sarà possibile recarsi nelle seconde case di proprietà per attività di manutenzione. Inoltre si intima l’obbligo di quarantena a partire dal 4 maggio per chi rientra da fuori regione per soggiornavi. Sono prorogate inoltre sino al 17 maggio le ordinanze n. 207 sugli stabilimenti balneari, n. 209 attività agricole amatoriali e allevamento, n. 212 campeggi e strutture ricettive all’aperto.