ILVA IN AMMINISTRAZIONE STRAORDINARIA

di | 08/05/2020

MODALITA’ OPERATIVE DEL FLEXIBLE BENEFITS 2020

Come già informato nello scorso numero de il Venerdì, informiamo i lavoratori circa le modalità adottate dalla società, a valle della riunione svoltasi il 29 aprile 2020 in risposta al nostro comunicato sindacale del 18 aprile 2020.

Nella giornata odierna l’azienda ha reso note le modalità operative attraverso le quali avverrà l’erogazione del flexible benefits 2020 e per le quali Ilva provvederà dunque ad erogare i Buoni welfare del valore procapite complessivo di 200 euro.

In continuità a quanto è stato previsto per il 2019 , anche per il 2020 saranno erogati n. 20 buoni del valore di 10 euro ciascuno e la distribuzione avverrà con le medesime modalità dell’anno scorso.

A partire dal 1° giugno 2020 tutti i lavoratori aventi diritto ai voucher, potranno collegarsi al Servizio web per il Personale – “Portale dei cedolini”, per scaricare i propri Buoni seguendo il se- guente percorso:

  • Documenti personali -> Comunicazioni -> BUONI WELFARE.

Per approfondire i temi sull’utilizzo e spendibilità dei buoni, oltre che per identificare gli esercizi convenzionati, è possibile consultare il portale dedicato cliccando sull’immagine in basso.

Per i lavoratori che, in alternativa al voucher, richiedessero il versamento del corrispettivo di ugual valore al Fondo Cometa o mètaSalute, dovranno entro il 15 maggio prossimo avanzare espressa richiesta inviando una email a: sportello@ilvainas.com
A causa del particolare momento che stiamo attraversando e soprattutto per garantire la ricezione del beneficio in tempi ragionevoli, limitatamente per la platea di lavoratori ancora non iscritti ai portale (circa 280), si ricorda che l’azienda sta provvedendo in maniera automatica ad effettuare l’iscrizione sul portale per il sevizio ai dipendenti.

La modalità di iscrizione è la seguente: Il dipendente non iscritto dovrà collegarsi al portale di Ilva e, nel campo delle credenziali di accesso inserire come Username il proprio codice fiscale e, come password, il CPA univoco composto da 8 cifre riportato in basso al cedolino paga.
Dopo il primo accesso sarà possibile completare ed integrare i dettagli relativi ad ognuno, compreso il cambio eventuale della password da effettuarsi dall’apposita sezione del portale di ILVA raggiungibile da qui.