ILVA IN AMMINISTRAZIONE STRAORDINARIA

di | 10/04/2020

LA COMUNICAZIONE UILM INVIATA AD ILVA IN AMMINISTRAZIONE STRAORDINARIA

Pubblichiamo integralmente la nota della segreteria UILM inviata ad ILVA giorno 8 aprile: “Attesi i ritardi venutisi a creare per quanto attiene le retribuzioni del mese di marzo 2020, significhiamo quanto segue:

Preso atto della comunicazione confidenziale a mezzo mail del 02 c.m. attraverso la quale la Società comunicava la regolarità dell’invio dei modelli SR41 funzionali al pagamento da parte di INPS del trattamento di CIGS;
Visti gli sforzi profusi dalla Società per perfezionare, giusta causa, la trasmissione dei modelli SR41 atteso il congestionamento della piattaforma telematica di acquisizione;
Considerate già avviate le disposizioni di pagamento per quanto attiene l’integrazione salariale da parte di ILVA;
Tutto ciò premesso, apprendevamo da INPS, in parimenti circostanza, che la lavorazione dei modelli SR141 sarebbero avvenuti da parte dell’Ente solo a valle dell’ottavo girono suc- cessivo alla trasmissione telematica da parte di ILVA.
Tanto determinava circostanza per la quale, il primo giorno utile cadeva l’ 11 aprile (Sabato), che a sua volta rimandava la disposizione di pagamento al 12 (Domenica di Pa- squa), che successivamente rinviava al 13 (Lunedì dell’Angelo), che a sua volta rimetteva al Martedì 14 Aprile.
Confidiamo in un rapido riscontro alla presente da parte di Ilva, nei casi come quello del mese di aprile 2020, con “ponti” pre-festivi e festivi coincidenti con la regolarizzazione delle competenze, attraverso la formulazione da parte della Società ed invio preventivi dei modelli SR41, tali da assicurare ai dipendenti, regolarità delle corresponsioni economiche in loro favore, siano esse a pagamento diretto da parte di INPS, che di integrazione del 10% in capo ad ILVA.