APPALTO ARCELOR MITTAL

di | 27/03/2020

EMERGENZA COVID-19 – ESPOSTO ALLO SPESAL

In riferimento all’oggetto, su segnalazione dei lavoratori e dopo sopralluogo, segnaliamo quanto segue: Durante l’ingresso presso la portineria “Imprese”, si assiste ad assembramento dei lavoratori per ragioni non imputabili agli stessi, ma dovute all’attesa presso i vari tornelli del varco, a sua volta determinata dal considerevole flusso di personale che giornalmente transita.
La portineria di cui innanzi si fa menzione è quella riservata al personale dell’appalto e dell’indotto, e rappresenta l’unico varco di accesso per queste maestranze. Abbiamo accertato inoltre che, durante l’espletamento di determinate mansioni di lavoro, il personale è costretto allo stretto contatto, non rispettando la distanza interpersonale prevista, motivo per cui ogni attività di questo tipo necessita sia, a nostro giudizio, attenzionata dietro Vs. stretta diretta vigilanza, al fine di disporre il capillare controllo e scrupoloso rispetto delle norne e delle leggi previste in ambito di contenimento del possibile contagio da Covid-19.
Per tutto quanto rappresentato, si chiede vostro sopralluogo teso ad accertare lo stato dei fatti, nel pieno rispetto delle cautele previste in ambito di prevenzione, la corretta dotazione dei DPI, così come anche disposto dalle norme di sicurezza vigenti e dal Protocollo di regolamentazione per il contrasto ed il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro e dal DM del 25 marzo 2020 in modifica del DPCM 22 marzo 2020.
In attesa di un cortese riscontro alla presente, porgiamo i nostri più cordiali saluti.