UIL – CGIL – CISL: ESITI RIUNIONE ODIERNA CON GOVERNO E CONFINDUSTRIA

di | 13/03/2020

Si è conclusa la riunione tra Sindacato, Governo e Confindustria. Presenti oltre i 3 leader di UIL, CISL, CGIL – il Presidente Boccia per gli industriali ed il Governo composto dal Premier Conte ed i Ministri Catalfo, Patuanelli, Speranza, Gualtieri oltre al Commissario straordinario per la lotta al coronavirus Arcuri. È stato evidenziato da tutti i presenti la grande emergenzialità che il Paese sta vivendo. Forte attenzione al problema della salute e della tenuta occupazionale.

Tema riguardante forniture di sicurezza:
Lo Stato sta provando a reperire ulteriori quantitativi di mascherine. Vengono date 2 milioni al giorno di maschere dando priorità fino alle scorse ore alle strutture ospedaliere, carceri, forze dell’ordine. Ora stanno provando a rifornire il resto del Paese a cominciare dalle aziende che necessitano di attrezzature di sicurezza. Ci vorrà tempo. Non riescono a reperire altri quantitativi da nessuna parte del mondo. Il Premier Conte ha invitato le imprese del Paese, quelle del mondo tessile, a modificare qualche impianto per produrre le mascherine.

Distanze di sicurezza:
Confermata la distanza del metro. Chiaro che bisogna fare tutto il necessario per garantire sicurezza. Le valutazioni andranno fatte dalle stesse aziende insieme al sindacato ed ai medici aziendali. Rafforzare lo Smart Working il più possibile e dove necessita chiudere per qualche giorno le aziende per consentire i dovuti interventi di sanificazione o rimodulazione degli spazi. Su questo punto il Premier ha confermato la possibilità di utilizzare anche per questi casi l’ammortizzatore.

Nelle prossime ore si dovrebbe definire il decreto per applicare tutto il necessario per supportare il sistema industriale del Paese. Ammortizzatori sociali per tutti e congedi parentali per supportare le famiglie. Stanno lavorando sui testi che verran- no esposti alle parti sociali a stretto giro (in serata).