ARCELOR MITTAL DOPO LA COMUNICAZIONE RR.LL.SS. PER EMERGENZA CORONAVIRUS LA MULTINAZIONALE ADOTTA LE PRIME PRECAUZIONI

di | 06/03/2020

Così come evidenziato nella comunicazione inviata all’azienda dai Rappresentanti dei Lavoratori alla Sicurezza in data 5.03.2020, in data odierna sono state comunicate misure tese al contenimento dell’affollamento nei luoghi di lavoro soggetti a forte presenza in contemporanea di lavoratori.

L’ATTUALE PAUSA PRANZO prevista dalle 11:15 alle 12:15 diventa dalle 10:50 alle 11:50.
Per i lavoratori che effettuano la pausa pranzo nell’intervallo orario dalle 11:15 alle 12:15, il nuovo orario di refezione sarà 10:50 – 11:50, sia per i fruitori della MENSA EX PLA 1 sia per i fruitori della MENSA ACCIAIERIA.

Tra questi, il personale che appartiene alle seguenti aree:
OFFICINE CENTRALI DI MANUTENZIONE
MAGAZZINO GENERALE
PRODUZIONE GAS TECNICI
TRENO NASTRI 2
osserverà un diverso nuovo orario di pausa dalle 12:05 alle 13:05, fruendo del servizio esclusivamente presso la mensa EX PLA 1.

L’ ATTUALE PAUSA PRANZO dalle 12:30 alle 13:30 diventa dalle 13:15 alle 14:15.
Per coloro che effettuano la pausa pranzo nell’intervallo orario dalle 12:30 alle 13:30, il nuovo orario di refezione sarà dalle 13:15 alle 14:15 sia per i fruitori della MENSA EX PLA 1 sia per i fruitori della MENSA ACCIAIERIA. Restano invariate le modalità di accompagnamento del personale mediante il trasporto interno.

Per quanto attiene la PRENOTAZIONE DEL PASTO, viene comunicato che a partire da Lunedì 9 marzo, tutti i dipendenti che prenoteranno il pasto scegliendo la soluzione del “pasto veicolato”, sarà incluso nella confezione anche una salviettina , sanificante di tipo autoasciugante e monouso, per una più agevole igienizzazione delle mani.

Uno strumento, quest’ultimo, che non sostituisce, ma si aggiunge al normale lavaggio delle mani, azione quest’ultima tra le fondamentali per prevenire la diffusione da contagio del virus “CoVid-19 – Coronavirus”.