FONDATI I TIMORI DELLA UILM! – LEONARDO SPA

di | 31/01/2020

E’ UFFICIALE: BOEING, SU GROTTAGLIE CONFERMA L’ULTERIORE RIDUZIONE DEL RATE B787

Lo avevamo denunciato in azienda ed ai vari tavoli istituzionali ciò che nei fatti poi si è rivelato essere il segnale premonitore delle nostre preoccupazioni in merito alla possibilità di riduzione delle attività da parte di Boeing.

I fatti non hanno tardato a consegnarci l’ama-ra realtà, come peraltro scrivemmo a pagina 4 e 5 de Il Venerdì n. III del 17 gennaio scorso, ove qualcuno subito dopo ci appose perfino il sigillo di “Organizzazione allarmista”. Forse perché fummo i primi a vedere oltre la “punta del naso” nel rivendicare preoccupazioni in am-bito aziendale ed istituzionale sulle possibili ricadute occupazionali e, sulla necessità di mas-sima attenzione per il possibile ridimensionamento delle attività. E nostro malgrado, così è stato!

A nulla sono servite per quanto riguarda la UILM, le rassicurazioni fornite dall’azienda circa le nostre denunce a raffica sul tema della riduzione di produzione da parte di Boeing. Infatti, sebbene l’azienda nella scorsa settimana abbia dal canto suo smentito la possibilità di riduzione delle attività da parte di Boeing, la nostra organizzazione impose il massimo rigore e la massima attenzione sul tema.